Bentornati all’appuntamento con la classifica settimanale di Riviera Time. Ecco i 10 video più visti:

[CLICCA SULL’IMMAGINE PER VISUALIZZARE IL VIDEO]

10

Il neo-segretario della Confesercenti Sergio Scibilia ha illustrato ai nostri microfoni i suoi progetti e obiettivi per il suo nuovo incarico: entroterra e cultura le parole chiave.

9

Sigilli al centro massaggi cinese di Levà a Taggia. L’operazione dei Carabinieri, che arriva dopo due anni e mezzo di indagini, ha visto coinvolte anche altre attività della Provincia di Imperia.

8

Nel centro di Sanremo, presso la storica Via Palazzo, si trova il famoso ristorante Cantine Sanremesi in cui la cucina tipica della città dei Fiori rimane incontaminata.

7

Sembra non finire il calvario per strada Tre Ponti a Sanremo. Martedì scorso una grossa voragine si è aperta subito dopo lo stabilimento dei Tre Ponti, provocando la rottura della strada e la caduta del muro.

6

Diversi sindaci della provincia stanno valutando se adottare un’ordinanza ‘anti-slot’ simile a quella di Ventimiglia. Vediamo oggi cosa ne pensano i cittadini nel Comune di Taggia.

5

Torna per il quinto anno consecutivo la manifestazione ‘Natale a Villa Boselli’ che il 15 dicembre animerà le vie del centro di Taggia.

4

Alessandro Sindoni, capogruppo di Sanremo al Centro in Consiglio comunale, è stato ospite negli studi di Riviera Time.

3

Sulle colline terrazzate, attorno al borgo medievale di Triora, nasce lo Zafferano coltivato con impegno e tenacia da due giovani imprenditori: Daniele Laigueglia e Barbara Cardone, gestori dell’agriturismo Poggio di Marò a Badalucco.

2

È stata un successo la serata “Spagna in Riviera” al ristorante Il Pescematto sul lungomare del Prino a Imperia. Il protagonista assoluto della cena-evento è stato il prosciutto “più buono del mondo”: il Jamon de Bellota Pata Negra, direttamente dalla penisola Iberica.

1

Era di qualche giorno fa la notizia della chiusura dello storico locale sanremese ‘Maggiorino’. Una cosa però sembrerebbe ora certa, il locale non chiude: “Direi proprio che per quanto riguarda la chiusura possiamo escluderlo. Noi continueremo ancora un po’ – commenta Giorgio Embriaco – una figlia mi sembra di averla convinta”.