Termina il Flori Pon, cerimonia di chiusura al Floriseum

Colori, profumi e tanto altro sono i segni distintivi che siamo abituati a riconoscere quando ci inoltriamo nei giardini di Villa Ormond. In questa sede, è proprio l’antica arte della floricoltura, sulla quale la città di Sanremo ha costruito la propria fortuna, che i giovani della III T del Liceo Cassini hanno avuto l’occasione di apprendere.

Novanta ore di tirocinio, in compagnia delle pregiate fotografie Moreschi, dei libri sui più grandi botanici sanremesi, come Calvino, Aicardi e Hanbury, e soprattutto del dottor Marco Savona, ricercatore nell’ambito floricolo. Tutor interne del progetto sono le docenti Lia Motta e Patrizia Magnoni, la quale ci informa che, se il Cassini dovesse ricevere ulteriori fondi, si potrebbe ripetere questo genere di progetto in altre sedi del territorio matuziano.

I ragazzi hanno realizzato, con la collaborazione del regista Simone Caridi, un video contenente la visita virtuale del Floriseum, che rimarrà all’interno dello stesso museo.

Presente alla cerimonia, oltre ai genitori e al preside Ausenda, è l’assessore Silvana Ormea, la quale si dichiara molto orgogliosa del lavoro che i ragazzi e i tutor hanno portato a termine: un altro piccolo passo che avvicina i giovani a quei mestieri che avevano fatto grande la Liguria e che, per un attimo, sembravano andati persi.