Sanremo, al Floriseum la 40esima edizione degli "Incontri Fitoiatrici"

Come ogni anno si è rinnovato a Sanremo l’appuntamento con gli “Incontri Fitoiatrici” organizzati dal Centro di Competenza ‘Agroinnova’ dell’Università di Torino in collaborazione con l’IRF – Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo.

Questa mattina al Floriseum, il museo del fiore di Villa Ormond, si è tenuta la 40esima edizione dell’incontro rivolto a floricoltori, tecnici e operatori del settore orto-floricolo finalizzato a fornire aggiornamenti sull’evoluzione delle avversità delle piante ornamentali nonché soluzioni di gestione fitosanitaria in un’ottica di difesa integrata.

Ad aprire la mattinata il Prof. Angelo Garibaldi, Presidente del Centro Agroinnova, e la dott.ssa Margherita Beruto, Direttore dell’IRF.

“Ormai è una tradizione di ogni autunno e Agroinnova ci aggiorna sulle malattie delle piante e sui nuovi sistemi di difesa, argomenti estremamente sentiti dalle nostre aziende perché la conoscenza della malattia e sapere come combatterla è un aspetto importantissimo”, commenta la dott.ssa Margherita Beruto.

Durante l’incontro si è infatti messo in evidenza come siano numerose le nuove malattie recentemente comparse su piante ornamentali, e sono stati presentati i risultati di attività realizzate allo scopo di fornire un supporto alla gestione fitosanitaria in sistemi produttivi caratterizzati, da un lato, da una sempre più ridotta disponibilità di mezzi chimici di difesa e, dall’altro, da una crescente tendenza all’adozione di strategie di difesa alternative al mezzo chimico in un’ottica di difesa integrata.

“Oggi parliamo dei problemi verificatisi negli ultimi anni sulle piante da giardino, da quelle grasse a quelle usate dai cultori del verde. Facciamo il punto sulla situazione che evolve rapidamente perché c’è una comparsa continua di nuovi parassiti dovuta ai cambiamenti climatici e alle importazioni”, spiega il Prof. Angelo Garibaldi.