Montalto Ligure: storia, leggenda e amore

Il passato di questo paese è un intreccio di storia e leggenda.

√ą¬†credenza infatti che il borgo sia nato nel¬†XIII secolo, quando una giovane coppia di sposi di Badalucco fugg√¨ dal Conte Oberto, che voleva esercitare la ius primae noctis, riuscendo a rifugiarsi sui monti vicini. La coppia rimase nascosta per lungo tempo, fino a che non venne raggiunta da amici e parenti che, innamoratisi della bellezza del luogo, vi si trasferirono. Nacque cos√¨ il borgo di Montalto Ligure, anche noto come il ‚Äúpaese dell‚Äôamore‚ÄĚ.

Secondo la storia invece, le prime notizie ufficiali¬†di Montalto¬†risalgono¬†all’XI secolo¬†quando il paese¬†fu concesso dall’imperatore al¬†vescovo di Albenga¬†Diodato. A partire dal¬†XII secolo¬†i territori di Montalto,¬†Badalucco¬†e¬†Carpasio¬†si staccarono dal controllo vescovile per confluire nei possedimenti dei¬†conti di Ventimiglia.

Il professore Giovanni Perotto, scrittore del libro “Montalto Ligure. Tra storia e leggenda“, racconta le peculiarit√† storiche e artistiche di questo paese, definibile come un’oasi di relax tra paesaggio, storia, leggenda e cultura.

Articolo precedenteBarbagallo a Riviera Time: ‚ÄúA Imperia si sciolgano alcuni nodi o vengono meno ragioni dell‚Äôalleanza‚ÄĚ
Articolo successivoAlessandro Giacobbe, il wikipedia in carne e ossa del Ponente Ligure