LANCIO ROCK IN THE CASBAH E BRAVO JAZZ 2020

Nonostante tutte le difficoltà legate al Covid-19 e alle normative di sicurezza, tornano quest’anno due appuntamenti attesi della Città della Musica: Rock in the Casbah, giunto alla 21esima edizione e Bravo Jazz, giunto al settimo anno.

Quella del 2020 sarà sicuramente un’edizione particolare fatta di sole due serate e lontana dalla location tradizionale: piazza San Costanza nel cuore della Pigna, il centro storico di Sanremo.

“Anche noi abbiamo voluto dare il nostro contributo al calendario del Comune che con grande sforzo è riuscito a costruire un cartellone credibile e professionale. Questa si parte con Rock in the Casbah e si esibirà Beatrice Antolini, producer polistrumentista che ha collaborato anche con Vasco Rossi. Ritorna a Sanremo dopo avere condotto l’orchestra per Achille Lauro durante il Festival,” spiega Larry Camarda dell’associazione Fare Musica che organizza i due eventi, insieme all’appoggio del Comune.

La location di quest’anno sarà Villa Ormond, identificata dall’amministrazione e dall’assessore alle Manifestazioni, Alessandro Sindoni, come luogo ideale dove svolgere eventi nel rispetto delle normative anti-Covid.

“Villa Ormond non è il nostro ‘luogo del cuore’, per questo abbiamo anche fatto scelte diverse rispetto gli anni precedenti andando a trovare artisti e band che rispecchiassero un po’ l’atmosfera e il contesto. Crediamo fortemente al nostro pubblico che ha sempre dimostrato un’umanità incredibile, pensiamo che tutto ciò possa essere ricreato anche in altri luoghi,” aggiunge Simone Parisi. “Speriamo però, l’anno prossimo, di tornare a casa: alla Pigna.”

Dopo il concerto di Beatrice Antolini, ad esibirsi domani 1° agosto durante Bravo Jazz saranno Fabio Giachino Trio e Miki and the Red Rockets feat. Filippo Cuomo Ulloa.

Per entrambe le serate, quella di oggi e quella di domani, è obbligatoria la prenotazione su www.sanremo2020.eventbrite.it.