Andrea Spinosi, segretario cittadino della Lega Ventimiglia, è stato oggi ospite nei nostri studi.

A breve la Lega presenterà la lista che correrà per le amministrative del 26 maggio nella città di confine: “La lista è pronta. I candidati rappresentano un po’ tutte le professioni e i quartieri della città. Abbiamo anche un gruppo di programma che ha lavorato alacremente a tutte le tematiche che possono interessare la città: dal commercio al turismo, dall’agricoltura alle frazioni, dalle politiche sociali alla sicurezza e molto altro,” spiega Spinosi.

L’intervista si è concentrata sul futuro di Ventimiglia, città dove il commercio è parte fondamentale dell’economia.

“Il commercio – spiega – ha sempre rappresentato la spina dorsale della città e dobbiamo continuare a potenziarlo. La sfida per il futuro è però un’altra: fare sistema tra le attività commerciali e le nostre bellezze ambientali, storiche e architettoniche sparse su tutto il territorio, compreso le frazioni. Un’offerta turistica nuova e di grande qualità per attrarre nuovi flussi.”

Nella stesura del programma è stata posta anche molta attenzione sulle necessità delle tante frazioni.

“Ventimiglia – spiega Spinosi – è uno dei comuni più estesi della Provincia e ha un territorio molto particolare. Parliamo di 150 chilometri di strade frazionali che hanno bisogno di manutenzione costante. Bisognerà lavorare a un piano di investimenti quinquennale. Inoltre, stiamo valutando incentivi e sconti sulla Tarsu a chi apre attività nelle frazioni. Un negozio in una frazione non è semplicemente un’attività economica; è un vero e proprio presidio sociale.”

Programma, lista e aspettative per le prossime elezioni a Ventimiglia: questi i temi affrontati nell’intervista di Riviera Time.