Sismondini a Riviera Time: "Riapertura del parcheggio Roja? La vedo dura, concentriamoci sulle aree ferroviarie"

Gabriele Sismondini, esponente del gruppo “Ventimiglia Riparte” guidato dal consigliere di opposizione Giovanni Ballestra, è stato ospite nei nostri studi. Sismondini, impegnato in prima persone nelle ultime elezioni amministrative ha parlato del progetto che va avanti: “Abbiamo lasciato passare l’estate, ma ‘Ventimiglia Riparte’ è attivo e ripartiamo più forti di prima… se si votasse domani siamo già pronti,” scherza.

Durante l’intervista Sismondini ha fatto un bilancio dei primi tre mesi di amministrazione Scullino.

“Ho notato – dichiara – la grande cura per l’arredo urbano, tematica che era presente anche nel nostro programma elettorale. Sulle cose importanti non si può ancora dire molto perché sono passati solo 100 giorni e c’è stata l’estate di mezzo. Aspettiamo prima di dare un giudizio complessivo. Segnalo anche il vicesindaco Bertolucci che sulle manifestazioni sta lavorando bene.”

Tra le tematiche discusse, la tanto dibattuta apertura del parcheggio sul greto del fiume Roja.

“Trovo molto difficile la possibilità di fare un parcheggio nel letto di un fiume. Sappiamo come sono cambiati gli eventi atmosferici, oggi caratterizzati da vere e proprie bombe d’acqua. Il fiume quando si riempie arriva a livello del marciapiede. Tutti si augurano che questo posteggio possa essere aperto e possa essere praticato. Ci sono, però, due sentenze della Cassazione che vanno contro all’apertura per tantissimi motivi.”

In tanti vedono questa ostinazione dell’amministrazione come una mossa di immagine, visto le difficoltà oggettive legali nel riaprire il posteggio. Chi critica il sindaco Scullino lo accusa di essere consapevole che ci sarebbero ampie possibilità che il Comune venga costretto a chiudere per ragioni di sicurezza. “Può essere. Potrebbe essere parte dei primi 100 giorni come grande risultato in apertura dell’amministrazione. Vedremo, si potrà dire solo tra qualche mese,” commenta Sismondini.

“Ma su questa tematica credo sia più importante il discorso delle aree ferroviarie che potrebbero risolvere il problema di Ventimiglia: sia quello dei posteggi sia quello della viabilità. So che c’è stato un incontro tra l’amministrazione e le ferrovie. Spero si trovi presto un accordo su queste aree, compreso il parco Roja che ne fa parte.”

Sismondini ha anche parlato della situazione migranti, argomento ritornato al centro del dibattito politico a seguito di alcuni eventi di cronaca e dei controlli serrati della gendarmerie sul confine italo-francese.

L’intervista integrale è visibile nel video-servizio a inizio articolo.