inaugurazione moac 2019

Artigianato, bellezza, prodotti tipici, ed eventi. Sono questi alcuni degli ingredienti vincenti per la 51esima edizione del Moac, la Mostra Mercato dell’Artigianato.

La manifestazione del Comune di Sanremo gode del patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Imperia, CNA e Confartigianato Imperia. Dal 16 al 25 agosto i locali del Palafiori accoglieranno i tanti visitatori che ogni anno si recano all’evento. Oltre 100 artigiani e produttori “Made in Italy” ma non solo saranno presenti con i loro stand per mettere in mostra e valorizzare il settore dell’artigianato.

Oggi pomeriggio la grande inaugurazione che ha visto già molti curiosi passeggiare tra gli stand. Tanti gli oggetti da ammirare all’insegna della qualità: gioielli, tappeti, accessori per la casa, tessuti, cibo e molto altro. Un’ampia parte è infatti dedicata anche ai prodotti culinari, con la presenza di produttori locali e non.

Per il terzo anno consecutivo l’organizzazione è stata affidata a “FiereIn”, la società di Rho: “Un ciclo che si conclude e quest’anno la società ha deciso di fare un giorno in più e anche per questo sarà un’edizione speciale più lunga. L’evento è importante che arriva nel pieno di Ferragosto ed è un’occasione per i nostri concittadini e tutti i turisti”, commenta Mauro Menozzi, assessore alle attività produttive di Sanremo.

“L’artigianato in Liguria è vivo – commenta l’assessore regionale Gianni Berrino -Noi come Regione cerchiamo di supportarlo con protocolli d’intesa. E ricordiamo che molto dell’artigianato è nell’entroterra e molte lavorazioni si fanno ancora come si facevano una volta”.

Diverse le novità di questa edizione: una mostra riguardante le attività artigiane itineranti di inizio secolo e i relativi attrezzi da lavoro; una seconda mostra, invece, conterrà una cinquantina di dipinti realizzati da bambini di tutto il mondo nell’ambito del GEF. Inoltre, nella zona esterna, sulla terrazza, si terranno dimostrazioni di make up, oculistica, massaggi, body painting e showcooking dedicati alla dieta mediterranea. Tra gli altri eventi, si terrà il Festival del Pesto e del Turtun, mostre dall’Archivio Moreschi riguardanti il Festival della Canzone, l’elezione di Miss Confartigianato e la sfilata di moda con le ragazze di Miss Inverno.