imperia controlli

Lavori su strada e controlli anticovid. Lunghe code si sono formate questa mattina a San Lorenzo al Mare, al confine con la città capoluogo, a causa di un cantiere stradale nei pressi del cavalcavia. Presenti sul luogo tre auto della Polizia Municipale per controlli a tappeto sui veicoli in transito, nel primo giorno dell’entrata in vigore dell’ordinanza regionale che impone ulteriori misure restrittive per l’estremo ponente ligure.

Sul posto anche il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, che al termine del sopralluogo ha dichiarato: “Come saprete, a causa della difficile situazione legata alla diffusione del virus, sono state imposte misure più restrittive per l’estremo Ponente ligure, che non riguardano tuttavia la Città di Imperia, dove la situazione è al momento sotto controllo.

Sin dalle prime ore di questa mattina, ho dato disposizione alla nostra Polizia Municipale di presidiare il confine occidentale di Imperia, al fine di verificare che chi si sposta dall’estremo Ponente della provincia verso la nostra Città lo faccia soltanto nei casi previsti dalla legge.

Comprendo chi si è ritrovato a dover aspettare in coda, ma la situazione richiede la massima attenzione. Prima viene la salute. Non possiamo permetterci che i numeri crescano in maniera incontrollata anche nella nostra Città, che ha invece mostrato sino ad oggi grande senso di rispetto delle norme che si sono succedute.

Lo dobbiamo ai più fragili, i più esposti al virus. Lo dobbiamo al personale sanitario, che lotta con eroismo da un anno in questa pandemia. Lo dobbiamo ai nostri piccoli e grandi operatori economici che stanno sopportando sacrifici senza precedenti.

L’augurio è che nel tempo più breve questa pandemia possa essere scacciata via dal nostro territorio nazionale, e anche dalla nostra Riviera, grazie al vaccino e al comportamento virtuoso di tutti”.

Controlli serrati anche ai caselli autostradali di Imperia Est e Imperia Ovest.

Articolo precedenteAnniversario morte Sandro Pertini, il governatore Toti: “Il Presidente rappresenta l’Italia che crede nel lavoro, nella crescita e nel merito”
Articolo successivoMetà degli orchestrali del Festival è della Sinfonica di Sanremo. Emanueli: “Attività dettata dai Dpcm, nessun concerto almeno sino a marzo”