La recente nomina dell’arte del muretto a secco a patrimonio dell’umanità UNESCO ha posto i riflettori sulla bellezza di un tesoro diffuso in tutta la provincia di Imperia.

Si tratta tuttavia di un tesoro a rischio, in quanto è vitale poter tramandare le conoscenze empiriche necessarie alla manutenzione sia ordinaria che straordinaria di queste strutture: connubio equilibrato e sostenibile tra uomo e natura in grado di preservare la stabilità idrogeologica delle valli nella nostra provincia.

Il sindaco di Camporosso, Davide Gibelli, è da tempo interessato alla costruzione di questi muretti e alla manutenzione di quelli esistenti, e ha voluto raccontare ai nostri microfoni qualcosa in più sulle particolari caratteristiche di questa eccellenza architettonica nostrana.