Il 19 agosto 2018 nei pressi del Lidl di Imperia, a pochi passi dalla stazione ferroviaria, una cittadina ha notato dalla propria abitazione un uomo sospetto aggirarsi tra le autovetture parcheggiate ed ha cosi subito avvisato il 112.

L’uomo nel frattempo controllava i propri “obiettivi” individuando in un furgoncino quello a lui più congeniale. Con degli strumenti da scasso ha forzato il portellone scorrevole laterale e una volta all’interno del mezzo ha strappato l’autoradio e si è dato alla fuga.

La pattuglia radiomobile della compagnia carabinieri di Imperia, nel mentre allertata di quanto stava accadendo, è giunta sul posto scoprendo il ladro in fuga mentre tentava di accedere alla stazione per poi dileguarsi col treno.

I carabinieri intervenuti sono riusciti a bloccarlo e dopo averlo perquisito gli sono stati trovati addosso oltre quanto rubato, anche numerosi attrezzi da scasso ed un coltello a serramanico.

Il ladro, un cittadino russo 30enne senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale e con vari precedenti specifici per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

Nella mattinata odierna si è tenuta l’udienza di convalida, nella quale il giudice ha convalidato l’operato dei militari dell’arma e ha disposto la custodia cautelare in carcere, in attesa di rito abbreviato programmato per settimana prossima.