video

Il mercato settimanale di Oneglia torna nella sua sede originale. Dopo il trasferimento temporaneo nella zona ex Agnesi, questa mattina i banchi hanno fatto ritorno nel cuore del centro cittadino, nella riqualificata piazza Goito. Uno spostamento chiesto in primis dagli ambulanti stessi, che oltre al calo di vendite causato dalla pandemia, hanno sofferto per il trasloco provvisorio degli ultimi mesi in una zona decentrata della città.

Le aree di piazza Goito, via Palestro e piazza Maresca, sono state riorganizzate nel rispetto delle norme anti-contagio e di sicurezza, anche attraverso una rimodulazione delle metrature.

Abbiamo sempre sostenuto che il mercato di Oneglia andasse messo in ordine. Era, ancora prima del covid, irregolare perché non garantiva il rispetto delle disposizioni di sicurezza. Il covid ha aggravato la situazione – spiega il sindaco Claudio Scajola. – Qui abbiamo fatto un buon progetto di riqualificazione. Si è fatta una ristrutturazione della piazza che ha permesso, con il distanziamento, di far stare tutti gli operatori ridimensionando i loro banchi. Il mercato è stato risistemato con garbo e con cura e credo sia un passo avanti. Vista anche la bella giornata di oggi, speriamo che sia di buon auspicio per una ripresa dei settori economici della nostra città. Il mercato, in questa posizione e con queste caratteristiche, serve anche per tutto il tessuto commerciale del centro di Oneglia”.

“L’apprezzamento dei clienti c’è, ci sono ancora un po’ di problemi logistici da risolvere ma l’importante era tornare nel centro cittadino, dando un buon ritorno anche per i negozianti del centro – aggiunge Claudio Campanini, vicepresidente provinciale e responsabile imperiese della Fiva, la Federazione degli Ambulanti di Confcommercio. –  La piazza è stata riqualificata, ne godiamo anche noi perché riusciamo a lavorare on più criterio e dignità. Questo ritorno in centro era fondamentale per noi”.