riviera trasporti

Si è svolto questo pomeriggio l’incontro tra il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, i vertici di Riviera Trasporti e della Provincia di Imperia sul futuro dell’azienda.

Nel corso dell’incontro sono state analizzate le prospettive aziendali alla luce dei costi del servizio e del momento straordinario di investimenti che si apre nel Paese grazie al Piano di Ripresa e di Resilienza.

“Abbiamo valutato positivamente – hanno ribadito il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore ai Trasporti Gianni Berrino – il riparto sugli investimenti per il rinnovo della flotta che, grazie al PNRR, sarà favorevole alle aziende extraurbane e consentirà, nei prossimi anni, uno straordinario piano di rinnovo della flotta secondo le più moderne tecnologie per mitigare l’impatto ambientale”.

Regione Liguria si è inoltre impegnata anche nella prossima legge di bilancio ad attuare una modifica del riparto, così come previsto nel programma dei trasporti approvato nel 2017, alla luce della conclusione degli affidamenti in house di tutti i bacini di trasporto. Considerato tutto quanto Regione Liguria insieme ai vertici di RT e della Provincia di Imperia si sono dati appuntamento per un costante monitoraggio di tutte le azioni da intraprendere, confidando nella possibilità di proseguire nell’esercizi a venire e nella fornitura di un servizio di sempre maggiore qualità per i cittadini della provincia di Imperia, a un costo sostenibile per bilancio dell’azienda. Tutto questo nell’attesa delle decisioni del Tribunale di Imperia che potrebbero portare a una modifica del quadro delineato.

Articolo precedenteIl Giro d’Italia torna in Liguria. Berrino: “Vetrina di grande valore”. Ferro: “Tappa emozionante”
Articolo successivoCovid, Toti: “Auspico che il governo sblocchi terze dosi a categorie sotto i 60 anni. Nelle ultime due settimane vaccinati oltre 7mila indecisi”