[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/221761085″ videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″ adsurl=”https://www.sialpieve.com/”]Le temperature continuano a salire, le scuole sono ormai chiuse e i weekend registrano già il pienone.

Cosa deve aspettarsi la Riviera dei Fiori dall’estate 2017?

Ne ha parlato a Riviera Time, Igor Varnero, presidente Federalberghi Provincia di Imperia.

“Sarà una buona stagione che seguirà il trend degli anni passati. Ma sarà dominata dal turismo straniero più che quello nazionale. Comincia ad esserci una ripresa negli arrivi degli italiani, ma rimane un turismo ‘mordi e fuggi’,” spiega Varnero.

Un’occasione anche per parlare delle problematiche e dei punti di forza del Ponente.

“Abbiamo la fortuna di avere più offerte. Dalla montagna al mare, fino al turismo enogastronomico, ma manca un coordinamento unitario tra i vari enti per la promozione e l’accoglienza.”

Articolo precedenteCarin Grudda, l’artista che fa sorridere il bronzo
Articolo successivo250 anni fa il Barone Rampante salì sull’albero: rievocazione ad Apricale