Grazie alle iniziative organizzate dall‘Associazione ‘InforMare’ il mare di Diano Marina è diventato protagonista.

Tre giorni di appuntamenti a scopo divulgativo sul mare e sui preziosi tesori che custodisce, per capire, conoscere e proteggere l’oceano perché dal mare dipende l’esistenza dell’uomo.

“Le nostre azioni sono importanti per migliorare e cambiare, per dare un nuovo input e iniziare ad amare il mare”, commenta la vicepresidente di ‘InforMare’, Susanna Manuele.

La serie di iniziative è cominciata il 2 gennaio con “Il Mare sul Muro”, dove i passanti delle vie del centro hanno potuto ammirare, proiettati sul muro, i video dei fondali marini del Golfo Dianese.

Il giorno seguente si è tenuta una conferenza dedicata alla biodiversità del mare del Ponente ligure, intitolata “L’ABC del Mare”. Utilizzando sempre i video, si è raccontato il mare, sia descrivendo le bellezze e le sue caratteristiche, sia facendo una riflessione sulle criticità e i problemi come ad esempio l’inquinamento.

A chiudere, venerdì 4 Gennaio la Bio-passeggiata, dove gli istruttori dell’Associazione hanno accompagnato i visitatori lungo una passeggiata in riva al mare. Qui si è osservato da vicino quello che il mare restituisce e tutte le sue caratteristiche.

Tutte le iniziative sono volte alla sensibilizzazione sull’argomento proprio per cercare di proteggere e tutelare un habitat fondamentale per la vita.

L’intervista alla Vicepresidente di InforMare, Susanna Manuele.