Cervo, 57° Festival Internazionale di Musica da Camera

Sarà Pietro De Maria, tra i più apprezzati pianisti e cameristi italiani, a riportare l’incanto della musica in Piazza dei Corallini a Cervo, venerdì 17 luglio ore 21.30.

La serata apre il calendario del 57° Festival Internazionale di Musica da Camera, manifestazione organizzata dal Comune di Cervo in partenariato con l’Associazione Compagnia du Servu, in programma dal 17 luglio al 28 agosto.

“Questo è un anno del tutto particolare – dichiara il sindaco Lina Cha – l’amministrazione comunale di Cervo ha avuto il coraggio di proporre musica dal vivo in un periodo in cui tanto c’è bisogno, quanto le problematiche erano grosse. Non ci siamo fermati nella fase di programmazione e questo ci ha premiato. Quest’anno iniziamo il festival con De Maria, ci aspettiamo una grande presenza di pubblico”.

Festival che si cala sempre di più nel tessuto sociale cervese: “C’è un coinvolgimento degli operatori commerciali locali attraverso una scontistica per chi spenderà almeno 30 euro nei locali di Cervo, una novità per coinvolgere sempre di più il paese in questo grandissimo evento”. Per i residenti inoltre, ci sarà uno sconto del 50% sul prezzo del biglietto.

L’edizione 2020 del festival vedrà undici serate per un totale di diciassette concerti, in quanto alcuni saranno proposti in forma “doppia”, con due repliche a orario distanziato. “È stata fatta una programmazione completamente nuova – spiega il presidente della Commissione Artistica Walter Norzi – non abbiamo mai lasciato perdere e ci siamo inventati di effettuare due repliche nella stessa serata, alle 20.30 e alle 22.30. Importanti collaborazioni che continuiamo ad avere sono con il Concorso Pianistico Géza Anda di Zurigo, con il Teatro Carlo Felice di Genova, con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, il Club Tenco, altri festival nel Levante ligure, il Festival di Borgio Verezzi. Questo in ottica di sinergia e collaborazione.

Siamo decisamente contenti del lavoro svolto e vogliamo goderne insieme al nostro pubblico e ai cittadini di Cervo” conclude Norzi.

Il programma del Festival è visibile sul sito www.cervofestival.com e sulle pagine social della manifestazione.