L’ospite di oggi dell’intervista di Riviera Time è l’assessore ai Lavori Pubblici di Taggia, Lucio Cava.

    Si è svolto nei giorni scorsi a Taggia un incontro tra l’amministrazione e l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola, durante il quale si è parlato del bando per la costruzione di una nuova scuola in zona Viale delle Palme. “Il bando prevede la costruzione di una scuola nel parco giochi del Viale delle Palme, per far sì che i bambini delle elementari abbiano una loro scuola. Il progetto è inserito in un piano più ampio di riqualificazione del viale, dove presto verranno piantate nuove palme, di una qualità diversa rispetto a quella attaccata dal punteruolo rosso. Si tratta di una grande opera”.

    Cava ha poi risposto alle dichiarazioni rilasciate dall’ex assessore ai Lavori Pubblici Roberto Orengo, che nei nostri studi aveva definito deficitario il piano triennale delle opere pubbliche. “Io sono propenso prima a terminare le opere iniziate sul territorio, infatti in tempo lampo abbiamo terminato lavorazioni come quelle in piazza Farini, via Curlo e mercato coperto. Ci criticano sulle variazioni di bilancio: ci sono servite per terminare queste lavorazioni, che davano disagio a tutto il territorio di Taggia”.

    Prossimi lavori pubblici che partiranno sul territorio tabiese? “Terminerà a breve la pulizia del torrente Argentina, è partita la riqualificazione del parco giochi in zona Borghi, partirà presto la riqualificazione del giardino delle scuole materne di Taggia. Partirà la riqualificazione di piazza Garibaldi, a causa dell’inversione che realizzeremo presto, e tutte le opere di manutenzione ordinaria, che hanno fatto sì che siano diminuiti gli infortuni dei pedoni. Istituiremo presto la squadra di giardinieri per la manutenzione del verde orizzontale”.

    Tanti altri i temi affrontati durante l’intervista, dall’acquisizione delle ex Caserme Revelli da parte del Comune, alla situazione in città dopo la grave ondata di maltempo che ha colpito tutta la Provincia nelle scorse ore.