Carin Grudda, artista stimata a livello internazionale, nasce nel 1953 a Gudensberg, nella Germania dell’Ovest. Oggi vive a Lingueglietta, splendido borgo del Ponente ligure. Ci ha aperto le porte del suo Parco Sculture per raccontarci un po’ di sé e della sua arte.

“Io amo il bronzo”, spiega. “Un tempo era utilizzato solo per personaggi importanti, per monumenti a re e imperatori. A me invece col bronzo piace giocare e scherzare”. Una delle sue grandi opere pubbliche – il Cerbero – è visibile a San Lorenzo al Mare, nella piazzetta che guarda il mare e le spiagge.