mauro bozzarelli bordighera

Il vicesindaco di Bordighera, Mauro Bozzarelli interviene con una nota stampa in merito alle dichiarazioni del PD dopo l’annuncio del sindaco Ingenito sull’entrata del comune in Rivieracqua.

“Quando leggo che l’ingresso in Rivieracqua rappresenterebbe il fallimento della Giunta, comprendo le ragioni dell’assenza di esponenti del PD dal Consiglio Comunale nelle ultime due tornate elettorali. 

Nel caso di Rivieracqua ricordo al PD che il ricorso al Consiglio di Stato era stato presentato dalla precedente amministrazione e l’attuale Consiglio Comunale, con una mozione approvata all’unanimità nel dicembre del 2020, ha poi evidenziato la piena convergenza sulla difesa del nostro patrimonio idrico integrato. Questo ricorso amministrativo ha consentito ai cittadini di Bordighera di continuare a pagare una tariffa che oggi è pari ad un terzo di quella che viene stabilita nel resto della provincia.

Lo scollamento dalla realtĂ  e gli attacchi personali al sindaco sono certo che non rappresentano la visione della maggioranza degli iscritti del circolo PD di Bordighera, piuttosto la nuova linea politica di qualche aspirante candidato sindaco che cerca di farsi strada nel solco della tradizione, quella sì fallimentare, delle esperienze amministrative locali del PD. Siamo ansiosi di conoscerlo”.​

Articolo precedenteArma di Taggia, il 10 dicembre torna ‘Natale a Villa Boselli’
Articolo successivoGiro d’Italia a Ponente, Berrino: “La promozione per la Liguria sarĂ  incredibile”