video

Dopo gli appuntamenti di questa mattina a Ventimiglia e Sanremo, l’On. Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti alla Camera, ha fatto tappa a Imperia per un colloquio con il sindaco Claudio Scajola sul tema infrastrutture.

Al centro dell’incontro il futuro dell’Aurelia Bis, che lo scorso 10 agosto è stata inserita nel decreto firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, con il quale sono state individuate 45 opere strategiche per il Paese e nominati 20 Commissari straordinari. Ma non solo. Si è parlato anche di altre opere importanti per il ponente ligure, quali l’Albenga-Carcare-Predosa, il traforo Armo-Cantarana e la Statale 20 del Colle di Tenda.

“Un incontro molto positivo – ha commentato il sindaco Scajola. – Oggi abbiamo ragionato sulle possibilitĂ  di finanziamento in modo che quest’opera possa essere realizzata nei tempi piĂą brevi e anche sulle possibili ed eventuali varianti. Nell’occasione, abbiamo ribadito la necessitĂ  che nel Piano autostradale venga inserita l’Albenga-Carcare-Predosa, che è fondamentale, così anche un impegno sulla Statale 28 per l’Armo-Cantarana e un’accelerazione dei lavori sulla Statale 20 del Tenda”.

Primo obiettivo velocizzare il progetto e portarlo a livello esecutivo – ha dichiarato l’On. Paita. – Studiare bene le varianti e le modificazioni, anche venendo incontro alle esigenze dei cittadini. A quel punto avere i finanziamenti per poter realizzare almeno una prima parte dell’opera in tempi rapidissimi”.

Articolo precedenteCalcio, al via domani la stagione dei giovani Esordienti dell’Imperia
Articolo successivoCimitero di Oneglia, Pd cittĂ  di Imperia: “Degrado, incuria e totale mancanza di rispetto verso i nostri defunti”