Viaggio tra le meraviglie del Marm di Diano Marina

Il “MARM” Museo Civico di Diano Marina si trova nella sede del Palazzo del Parco ed è gestito dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri.

Il percorso si snoda attraverso dieci sale di cui una multimediale e ripercorre cronologicamente le fasi della frequentazione umana individuate nel territorio compreso tra Capo Berta e Capo Cervo con reperti dell’età del bronzo (XVIII sec. a.C.), della tarda antichità (VI-VII sec. d.C.), dell’epoca delle prime invasioni barbariche che provocarono l’abbandono dell’insediamento costiero e l’arroccamento sulla collina dove sorse l’attuale Diano Castello.

Particolarmente interessante è la quinta sala dedicata ai viaggi via terra e via mare alle merci trasportate nonché ai mezzi di trasporto che documentano i traffici e gli scambi commerciali dell’antichità.

Notevole rilievo è assegnato al relitto di Diano Marina la nave “a dolia” affondata attorno alla metà del I secolo d.C. nel Golfo Dianese.