video

Prosegue il viaggio di Riviera Time alla scoperta degli antichi lavatoi imperiesi.

Dopo Barcheto, Piani e Montegrazie, quest’oggi siamo a Poggi, antico borgo alle spalle di Porto Maurizio, da cui si gode di una spettacolare vista sulle vallate e sul mare. Qui, come ci spiega l’appassionato di storia locale Mirko Personeni, possiamo ammirare due lavatoi.

Il primo è situato in via CianĂ  e risulta giĂ  citato nei documenti conservati all’archivio di Stato sul finire dell’Ottocento come “fontana”. Si tratta di un interessante lavatoio ad arco, ben tenuto, posizionato nella parte piĂą bassa del paese dove sgorga una vena d’acqua. Il secondo invece è ubicato nella borgata superiore ed è accessibile da un sentiero che si stacca dalla stradina per Civezza (via Fontana).

“Sfortunatamente – spiega Mirko Personeni – le fonti sono avare di informazioni su questa interessantissima struttura di cui si può solo supporre una costruzione antica. Sul pilastro posteriore a sinistra è incisa la data del 1924, anno in cui presumibilmente il lavatoio è stato restaurato con la costruzione dell’ampia tettoia metallica tuttora in piedi. Attualmente è in buone condizioni essendo conservato dai proprietari di orti circostanti come vasca irrigua. In via A. Diaz, sul retro dell’oratorio, si collocava invece il lavatoio moderno della frazione, costruito su insistenza della popolazione che voleva dotarsi di una struttura adatta ai tempi e che rispettasse le regole minime di igiene. Il lavatoio verrĂ  effettivamente realizzato con progetto approvato nel 1954. Di questo lavatoio disponiamo purtroppo di pochi disegni, limitati a quanto contenuto nel libretto delle misure. Era costituito da alcune vasche in cemento collegate al civico acquedotto e provvisto di una semplice copertura ad una falda anch’essa in cemento. Intorno al 2008, in condizioni di grave degrado sia funzionale che architettonico, fu demolito e sostituito da una piazzetta con una fontanella e una panchina. Alle spalle, un murale ricorda la presenza del lavatoio”.

Articolo precedenteCoronavirus: 271 nuovi positivi in Liguria, 17 decessi nel bollettino odierno. 2.530 dosi di vaccino somministrate
Articolo successivoAgriturismi, Coldiretti Imperia: “I Comuni prendano atto della situazione e sostengano le attivitĂ . Primo passo rimodulazione della TARI 2021”