Le agenzie di stampa hanno riportato l’arresto a Ventimiglia del ‘santone‘ presunto responsabile della morte di un neonato a seguito di una circoncisione praticata nel genovese.

Oltre all’uomo fermato alla citt√† di confine, sono state arrestate presso il loro domicilio anche la madre e la nonna del piccolo con l’accusa di omicidio preterintenzionale.

Il piccolo viveva insieme alla madre e alla nonna, entrambe di nazionalit√† nigeriana, mentre il padre risulterebbe vivere lontano dall’Italia.¬†Secondo quanto appreso, sarebbero state le stesse donne a chiamare il 118. Una volta arrivati i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del neonato e chiamare la polizia.

Solo pochi giorni fa, alla fine di marzo, un altro¬†intervento¬†di circoncisione ‘fai da te’, fra le mura di casa, risultato fatale. In Italia, ogni anno, avvengono 5mila¬†circoncisioni¬†l’anno, il 25% sono clandestine.

Articolo precedenteMeteo, neve ad alta quota nella zona del Rifugio la Terza di Triora
Articolo successivoSanremo, allerta meteo: sospesi i lavaggi stradali