Duplice arresto ieri notte a Ventimiglia. I Carabinieri della città di confine sono intervenuti nei confronti di una coppia di giovani incensurati. I due aveva attirato l’attenzione per atteggiamenti e movimenti sospetti.

Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto 250 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione utilizzati per pesare le dosi e un fucile a canne mozze, in buono stato di efficienza, con la matricola riportata sulla canna visibilmente abrasa.

Sono dunque scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, detenzione di arma clandestina, detenzione illecita di arma comune da sparo e ricettazione.

L’uomo è rinchiuso nel carcere di Imperia mentre la giovane donna 23enne nel carcere di Genova Bolzaneto.