video
01:40

Sulla ciclovia di Camporosso che conduce alla foce del torrente Nervia, una bella iniziativa del Comune da tre anni sta arricchendo la zona piantando numerosi alberi.

“Un’idea che prosegue appunto da tre anni – commenta il sindaco Davide Gibelli – nei quali abbiamo omaggiato la nascita di ogni nuovo bambino piantando qui un albero. Quest’anno per esempio sono state 36 le nascite, ma noi abbiamo piantato 44 piante come incentivo. Camporosso si è sempre contraddistinto per un tasso di natalità molto alto, per molti anni il primo della Liguria”.

“Pensiamo che questo gesto sia un segno importante verso il rispetto della natura da comunicare ai bambini, un messaggio per il domani”.

Su ogni albero è presente una piccola targa col nome del bambino a cui è dedicato: “Ogni albero ha il suo nome e spingiamo le famiglie affinché possano frequentare questo luogo, per poter ritrovare e scoprire la propria pianta ed affezionarcisi nel tempo”.