Tra numeri e strategie, l'estate della Liguria secondo l'assessore Berrino

 

L’estate 2018 di Regione Liguria nasce con una nuova volontà di raccontarsi: innanzitutto in tv, nelle case di milioni di italiani dove entrerà una Liguria inaspettata, piena di energia e bella da vivere, con lo spot voluto da Regione Liguria che andrà in onda dal primo luglio sulle reti nazionali. E poi sul territorio: chi verrà in Liguria per le vacanze troverà 3019 tappe e 485 chilometri di percorsi colorati che raccontano una “Liguria sopra le righe”, grazie alla campagna di promozione territoriale dell’estate 2018 che accompagnerà dal 16 luglio i turisti alla scoperta di 78 Comuni liguri.

Un’estate partita però a rilento per quanto riguarda i flussi di visitatori nel ponente ligure.
“Abbiamo avuto un maggio importante con una crescita tra il 4 e il 5%, che ha riassorbito le perdite dei primi mesi” spiega l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino. “Giugno è stato un mese altalenante con pioggia e brutto tempo nel weekend. Luglio e agosto hanno però un trend positivo con tante prenotazioni. Da notare che le case destinate ad uso vacanze si sono quasi decuplicate in Liguria ed è un segnale importante”.

Sulle strategie di promozione turistica Berrino commenta: “Quest’anno abbiamo deciso di puntare su una campagna di promozione del territorio con un video di 30 secondi che punta ad un target differente di turisti da attrarre nel nostro territorio. A questo si affiancano due eventi importanti, il primo “la Liguria sopra le righe”, la nuova campagna a cui hanno aderito 78 comuni della nostra Regione con oltre 400 km di percorsi. A metà luglio inoltre presenteremo la nuova applicazione per smartphone che sarà una grande rivoluzione per la promozione del turismo ligure”.