Sessantadue anni, due figli, da quasi 40 anni in Italia, ma di origine nigeriana. È questo l’identikit di Toni Iwobi, il primo senatore nero eletto nel nostro Paese.

Arrivato in Italia tramite un permesso di soggiorno per motivi di studio, è diventato famoso dopo essere stato nominato responsabile immigrazione della Lega Nord. Le sue origini e le sue posizioni sull’immigrazione (posizioni tipicamente leghiste), l’hanno reso spesso oggetto di ironia, soprattutto sui social media.

Eletto al senato, nelle fila della Lega, nel 2016 era presente ad una manifestazione organizzata dal Carroccio a Ventimiglia contro l’apertura della chiesa delle Gianchette ai migranti bloccati nella città di confine.

In questo filmato di archivio Iwobi riassume le sue posizioni sul fenomeno migratorio.