“Il mio augurio è che tutti possiamo imparare a riscoprire più intensamente la presenza di Dio nella vita, a livello personale sia a livello di comunità umana”. È questo il messaggio che Mons. Antonio Suetta, Vescovo della diocesi Ventimiglia-Sanremo ha voluto mandare in occasione della Pasqua.

Suetta ha anche spiegato il significato della Pasqua, la principale solennità del cristianesimo: “È confronto tra la morte e la vita. Il messaggio cristiano è proprio legato a questa tematica. Se non si arriva a risolvere la questione più importante della vita oltre la morte, ogni altro impegno per migliorare l’esistenza umana rimane esposto al rischio di rimanere provvisorio. Qui possiamo fare molte cose, conservare il Pianeta, migliorare la vita degli uomini, ma il problema più profondo della vita dell’uomo rimane quello della morte. Che cosa c’è dopo la morte e cosa il Signore ha preparato per noi. La Pasqua raggiunge il cuore del problema. Il trionfo della vita sopra la morte è il fondamento della nostra speranza”.

Gli auguri di Mons. Antonio Suetta a tutti gli utenti di Riviera Time.