video
04:29

Ha preso il via nel mese di marzo il progetto-scuola che vede coinvolti il Liceo Cassini e la Canottieri Saremo: durante le ore di educazione fisica, ospitati nei locali dell’associazione sportiva matuziana, i ragazzi della classe 3T indirizzo linguistico possono approcciarsi per la prima volta a questa disciplina.

“È un progetto che avevamo in mente già da qualche anno, finalmente da marzo abbiamo iniziato – spiega la professoressa Alberta Ceriolo. – Un progetto misto, sia per i ragazzi che per le ragazze, perché il canottaggio è uno sport per tutti. Quando il tempo lo permette si esce anche in mare”.

Cosa ne pensano i ragazzi? “Sono contentissimi, perché è un’iniziativa che li porta ad approcciarsi a un nuovo sport che nessuno di loro aveva mai sperimentato prima, infatti è un progetto di avviamento ad una pratica sportiva. Permette ai ragazzi di socializzare e di imparare nozioni relative al mare, ai venti e alle correnti. È un progetto molto formativo”.

Dello stesso avviso è anche il coach Renato Alberti: “Questo progetto è un tentativo di far venire i ragazzi delle scuole nell’ora di educazione fisica presso la Canottieri Sanremo. È un progetto che abbiamo mutuato dall’esperienza monegasca e potrebbe essere un progetto pilota da coordinare nel futuro per far praticare le varie discipline sul territorio e per dare un’educazione sportiva a 360°”.