Ha destato profonda commozione la scomparsa della maestra Antonella Bonino che per anni ha lavorato nella scuola primaria Alessandro Volta di Sanremo. Le colleghe si stringono attorno al dolore della sua famiglia e le rendono omaggio ricordandola come figura importante per i suoi alunni e riconoscendo il prezioso contributo offerto alla scuola con la sua professionalitĂ  e competenza.

“Antonella è stata per noi un punto di riferimento”, ci raccontano le colleghe della Scuola Primaria A. Volta, “da subito si era sentita parte viva di una comunitĂ  scolastica e questo senso di appartenenza unito a una forte passione educativa la sollecitava ad aprirsi alle innovazioni didattiche, a collaborare nella ricerca di risorse e opportunitĂ  per l’ampliamento e il potenziamento dell’offerta formativa.

Tra le tante iniziative da lei promosse ricordiamo la partecipazione della scuola alle Olimpiadi della Matematica, il Corso di formazione per l’insegnamento della matematica in collaborazione con il Prof. Paolo Boero dell’UNIGE, aveva curato un corso di Filosofia per bambini, ha avuto l’idea dello scaffale “Libri per pensare” nella nostra Biblioteca scolastica. Inoltre, per le sue competenze le erano stati affidati incarichi di responsabilità nell’organizzazione scolastica quali l’ambito della valutazione e del dipartimento di matematica.

Antonella si è distinta per la tenacia, la volontà, la flessibilità e la concretezza nel vedere le problematiche da diverse angolazioni, doti che hanno contribuito al raggiungimento di traguardi significativi, alla soluzione di problemi, al superamento di ostacoli. Pronta a collaborare sempre previlegiando la correttezza e il rispetto, il confronto e la mediazione, non perdendo mai di vista il bene degli alunni.

Ciao Anto ti ricorderemo con tanto affetto”.