A circa due mesi dall’avvio della sperimentazione in via Galileo Galilei a Sanremo, il Comune cerca conferme con il supporto di sensori che a breve daranno dati precisi sul cambio del senso di marcia.

I sensori sono stati installati nella giornata di ieri e renderanno conto sui passaggi di mezzi e sui flussi di traffico, permettendo di stilare un bilancio sulla riuscita o meno della decisione intrapresa dall’amministrazione sanremese.

“Le sensazioni sono ottime e i cittadini ci danno pareri favorevoli sul cambio del senso di marcia,” spiega l’assessore alla Viabilità, Giorgio Trucco.

“Vogliamo verificare con dati analitici queste sensazioni,” continua. L’unico problema riscontrato dall’assessore è un calo degli affari per i commercianti di zona Polo Nord.

“In questo caso stiamo valutando una sosta a rotazione, con l’istituzione di una zona disco,” conclude.