Una decina di giorni fa era stata presentata a Palazzo Bellevue la nuova iniziativa trainata dalla Polizia Municipale per contrastare l’abusivismo commerciale.

L’offensiva delle forze dell’ordine sembra aver dato i primi frutti: nelle scorse giornate di mercato settimanale a Sanremo sono state multate diverse persone intente ad acquistare oggetti contraffatti.

I manifesti e le locandine affisse in tutta la città che invitano la popolazione a non acquistare dai venditori abusivi non hanno evidentemente scoraggiato i diciotto clienti sanzionati. Diverse le nazionalità, la maggioranza sono francesi e italiani.

Nessuna tolleranza da parte della Polizia Municipale perché, come sottolineato dal Comandante Claudio Frattarola, se il fenomeno dell’abusivismo è così diffuso è perché a monte vi è una domanda. Bisogna quindi sensibilizzare e dissuadere i compratori. 

Gli acquirenti sono stati tutti multati e alcuni di loro hanno deciso di pagare subito 200 euro, approfittando della riduzione per il pagamento immediato. Per gli altri invece, la multa risulta essere più salata e nei casi più gravi può anche arrivare a toccare i 7 mila euro. 

Alla sanzione è poi seguito l’immediato sequestro della merce acquistata: borse, orologi, cinture e occhiali gli oggetti più gettonati.

 

 

Articolo precedenteYoga e musica, al MACI il secondo appuntamento con lo Yoga Beat
Articolo successivoClassifica indice di sportività, Imperia al 59esimo posto: ecco perché