L’istituto paritario “Mater Misericordiae” di Sanremo ha adottato con successo da qualche tempo un programma d’istruzione con potenziamento in lingua inglese denominato “Mater English Primary School (M.E.P.S.)”, per dare continuità alle classi elementari quanto svolto dal programma “Magic Kingdom” specifico per le classi dell’asilo.

“Oltre a svolgere il programma in italiano, i bambini hanno questo potenziamento della lingua inglese dove imparano a leggere, scrivere e comunicare in inglese”, afferma Daniela Morra, coordinatrice del progetto: “Quest’anno abbiamo iniziato con il ‘Mater English Secondary School (M.E.S.S.)’, dove i ragazzi delle medie hanno rientri dove svolgono materie in lingua”.

Da un primo approccio ludico, si fanno poi progressivamente strada le regole grammaticali.

“Nella mia classe quinta, stranamente, a loro piace la grammatica” Prosegue la coordinatrice: “E’ l’approccio diverso con la lingua dove all’inizio gli alunni la prendono come un gioco, e poi riescono a fare cose difficili per loro, ma che prendono come sfida“.

Forte enfasi, come riportato dal sito web della scuola, è data allo sviluppo del pensiero critico, a valutare i rischi e gli ostacoli e ad essere creativi. Gli alunni sono stimolati a ricercare l’eccellenza nella sfera intellettuale, sociale e artistica, realizzare attività didattiche in forma di laboratorio per favorire l’operatività e allo stesso tempo il dialogo e la riflessione su quello che si fa.

Tutto questo fa dei programmi “M.E.P.S.” e “M.E.S.S.” un’eccellenza del territorio.