È stato convalidato l’arresto di Alessanro Verrigni, accusato del brutale omicidio di Fernando Foschini giovedì scorso in via Padre Semeria a Sanremo.

La convalida è stata firmata dal GIP Massimiliano Rainieri. L’uomo è stato fermato dopo appena tre ore dal terribile evento. Stando alle indagini della Polizia di Sanremo e del Sostituto Procuratore Barbara Bresci l’omicidio è aggravato dalla premeditazioni. Il movente sarebbe una questione di debiti vecchia di anni che è sfociata nell’atto estremo: tre coltellate inflitte al petto e all’addome del 65enne Foschini.

Il GIP ha quindi convalidando l’arresto per omicidio premeditato con l’aggravante del possesso del coltello.

Articolo precedenteSanremo, cinque nuovi vigili: pubblicato il bando di concorso
Articolo successivoDiano, al via le operazioni anti abusivismo per l’estate