Matteo Civarolo riapertura Circolo Tennis Sanremo

Il 4 maggio è stata una data importante anche per alcuni circoli sportivi che hanno potuto riaprire le loro porte, rispettando protocolli di sicurezza e di protezione, a soci ed appassionati. Tra questi anche i circoli tennistici dove si pratica uno sport che per sua natura rispetta le distanze e che non prevede contatto fisico.

“Per fortuna domenica abbiamo ricevuto la notizia che avremmo potuto giocare già dal giorno dopo – dice Matteo Civarolo figlio di Riccardo Civarolo presidente del Circolo Tennis Sanremo – e subito pensavamo che fosse consentito soli ai ‘prima e seconda categoria’ e quindi ci stavamo organizzando in loro funzione. Poi invece abbiamo potuto riaprire il Circolo ed è molto bello che possano tornare a giocare i soci e gli appassionati anche non soci”.

Si torna pian piano  ad una parvenza di normalità.

“Si, all’inizio io pensavo peggio – dice Civarolo – ma devo dire che con le giuste precauzioni che abbiamo adottato stanno giocando tutti quelli che lo hanno chiesto, e alla fin fine sembra di essere tornati quasi alla normalità

Il tennis è uno sport che ha tutte le caratteristiche per esser considerato lecito.

“Certo, noi maestri già da un po’ di tempo spingevamo ed era una richiesta che arrivava da tutta Italia. Noi in Liguria in particolare volevamo ripartire. Sono contento, il 4 maggio per noi è diventata una data importante. Okay, abbiamo perso due mesi, però ci può stare, riprendere così è già molto positivo sperando di tornare alla normalità nell’immediato futuro”.