Gli operatori del Commissariato di Sanremo hanno denunciato per minaccia aggravata ed evasione un uomo di 80 anni, pluripregiudicato.

L’uomo, sottoposto alla detenzione domiciliare, dopo essersi allontanato dal luogo di residenza, utilizzando un’arma giocattolo ha minacciato il fidanzato della sua ex badante.

La donna, 40enne ha prestato servizio all’anziano fino all’aprile scorso. Poi ha lasciato il lavoro ed è andata a vivere con il compagno.

L’80enne non aveva preso di buon grado la notizia e da quel giorno aveva cominciato a pedinare la sua ex badante. Appostamenti, telefonate a qualsiasi ora del giorno, nonchĂ© minacce.

Ieri l’anziano ha invitato il fidanzato dell’ex badante in un bar con la scusa di chiarirsi. Ha poi minacciato di ammazzarlo estraendo una pistola giocattolo.

Il fidanzato si è recato in Commissariato per raccontare i fatti agli operatori di polizia, i quali hanno immediatamente rintracciato il pregiudicato.

L’uomo, a quel punto, ha consegnato spontaneamente la pistola utilizzata per la minaccia e gli operatori hanno potuto appurare che, benché ottimamente riprodotta, era una pistola giocattolo, privata del contrassegno rosso sul vivo di volata.

Condotto in Commissariato, l’uomo è stato denunciato sia per evasione che per minacce aggravate.

Articolo precedenteVentimiglia, al via il taglio dei pini dei giardini Tommaso Reggio
Articolo successivoPonte Morandi, intervento alla Camera dell’On. Di Muro: “Tragedia incomprensibile, visti gli utili di Autostrade”