video
04:40

Ripartire con tutte le attività in presenza: questo il primo obiettivo dell’Accademia Balbo e della sua nuova presidente Carol Invernici, dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia. La scuola di Bordighera ha potuto riprendere, in questi mesi, i suoi corsi base, tra cui ceramica Raku, fotografia, nudo, disegno/pittura.

Noi di Riviera Time abbiamo incontrato Carol Invernici all’interno del suo laboratorio: “Abbiamo iniziato con il corso di ceramica – ci ha spiegato – a cui hanno partecipato molte persone. Si tratta, come per gli altri, di un corso breve, articolato in cinque giornate, delle quali l’ultima svolta in esterno con una dimostrazione di cottura con forno Raku: i partecipanti possono cuocere i pezzi che producono”.

Il corso è rivolto a tutti, anche a chi non si è mai cimentato nell’arte della lavorazione dell’argilla.

“Il mio desiderio – prosegue – è di consolidare un gruppo: credo che in questa zona ci siano delle persone di grande qualità nella pittura e nelle altre arti. Una volta consolidato il gruppo, è possibile proporsi e creare degli eventi, come quello ai giardini Monet”.

Articolo precedenteArea Sanremo 2021, conclusa la fase eliminatoria: ecco i nomi dei 56 finalisti
Articolo successivoPompeiana: 100 anni per nonna Luisa, gli auguri dell’amministrazione comunale