video

A poco più di due settimane dall’inizio dei saldi invernali siamo andati a trovare i negozianti di Arma e Taggia. Nonostante il momento non proprio felice ai commercianti non manca l’entusiasmo e la voglia.

Vendite a prezzi scontati, a volte stracciati, per tirare una boccata d’ossigeno e poter rispettare pagamenti e scadenze in un momento di carenza di denaro derivante da chiusure e restrizioni.

Un nostro breve viaggio ascoltando il parere dei diretti interessati, i venditori di Taggia e Arma hanno lanciato un appello alla cittadinanza: aiutateci facendo acquisti nei negozi di prossimità e non sulla rete. In cambio promettono gentilezza, disponibilità e ulteriori sconti con sempre graditi arrotondamenti in difetto. Senza dimenticare la loro funzione di presidio del territorio contro la temuta desertificazione dei centri cittadini.

Le dichiarazioni, i commenti e le immagini del campione di commercianti di Taggia e Arma intervistati da Riviera Time nel servizio video.

Informazione pubblicitaria