Intervista Roberto Trutalli sindaco di Pigna

Roberto Trutalli, sindaco di Pigna, conferma che la situazione nel Comune da lui amministrato è sotto controllo in quanto a oggi, non sono ancora stati rilevati casi di Covid-19.

“È stata emanata un’ordinanza per l’obbligo di indossare mascherina e guanti in prossimità di locali pubblici e all’interno degli esercizi commerciali. Gli abitanti di Pigna si sono adattati alla situazione di emergenza e non ci sono stati problemi, anche grazie alla costante presenza dell’Arma dei Carabinieri che hacollaborato con interventi sempre preventivi e mai repressivi – spiega il primo cittadino. Nonostante il comune di Pigna sia una piccola realtà, il territorio è vastissimo, con addirittura l’accesso da quattro valli diverse”.

Da sottolineare la grande solidarietà tra concittadini e da parte della comunità danese che popola il paese con tante seconde case: “La solidarietà da parte degli abitanti di Pigna, verso la parte più fragile della popolazione è stata attiva sin da subito, ancor prima che venissero elargiti i buoni spesa, è stato allestito presso la sede della Protezione Civile, un banco alimentare. La solidarietà è pervenuta anche dalla comunità danese, presente a Pigna con più di 300 unità. Ci hanno fornito materiali sanitari e hanno anche fatto partire una donazione economica”.

Conclusione dedicata alla residenza per anziani del borgo della val Nervia: “La situazione è sotto controllo, la struttura è stata “blindata” dai primi di marzo – assicura Trutalli. Rimane la preoccupazione data dal fatto che agli ospiti non vengano fatti tamponi, all’uscita dell’ospedale, dove vengono spesso portati per terapie e controlli”.

L’intervista integrale al sindaco di Pigna nel videoservizio di Riviera Time.