Ospedaletti e Sanremo culla del turismo legato ai motori, Berrino: "L'Associazione Città dei Motori un'ottima opportunità"

Ospedaletti e Sanremo culla del turismo legato ai motori, Berrino: "L'Associazione Città dei Motori un'ottima opportunità"

L’Associazione Città dei Motori, istituita nel 2008, riunisce sotto l’egida dell’Anci 25 comuni italiani accomunati da una vocazione motoristica. L’unico comune ligure è Ospedaletti per la sua storia legata al famoso circuito dove ogni anno si svolge la rievocazione, alternativamente di auto e moto.

Recentemente l’assessore al Turismo di Regione Liguria, Gianni Berrino, ha avuto modo di confrontarsi con il presidente dell’associazione, il sindaco di Maranello Luigi Zironi.

“L’idea di riunire tutte le città che girano intorno ai motori è un’iniziativa vincente. Le competizioni sono nate in Italia, il nostro Paese ha una grande tradizione. È un prodotto da cui i tour operator e le agenzie di viaggio potrebbero tirar fuori pacchetti turistici molto interessanti,” spiega Berrino.

“Poter visitare in una settimana Maranello, Ospedaletti, Monza e da lì far conoscere tutta l’offerta turistica di questi luoghi, che va al di là dei soli motori, è un’idea da sviluppare e portare avanti.”

Nel Ponente ligure anche Sanremo, grazie al suo rallye e alla sua storia, è un’altra città che conosce l’importanza di questi eventi legati ai motori. Quella delle due e quattro ruote è una passione da poter sfruttare, non solo in eventi singoli durante l’anno, ma anche negli altri periodi per incentivare un turismo forse di nicchia, ma che è in grado di muovere migliaia e migliaia di persone anche dall’estero.

Nel video servizio di Riviera Time l’intervista all’assessore Gianni Berrino.