Il sanremese Maurizio Caridi in Sala Stampa come componente del management di Elettra Lamborghini.

“Dopo diversi anni come presidente della Sinfonica e organizzatore di Area Sanremo, affianco il maestro Enzo Campagnoli che domani sera dirigerà l’orchestra nell’esibizione di Elettra Lamborghini. E’ un’esperienza nuova e molto interessante che mi sta dando molte soddisfazioni dopo un’iniziale sorpresa per un ruolo piuttosto lontano dalle mie conoscenze musicali ma Elettra è molto brava e il brano che porta secondo me è proprio forte”.

Cosa ne pensa dei giovani usciti quest’anno da Area Sanremo? “Innanzitutto sono molto contento che al Festival sia tornata la gara dei Giovani – dice Caridi – ho ascoltato le prove anche dei due vincitori di Area Sanremo e sono soddisfatto da quello che ho sentito perchè la loro qualità conferma la bontà di questo progetto artistico che abbiamo avviato qualche anno fa”.

Maestro Enzo Campagnoli questo è il suo 13esimo Festival: “E’ sempre una gioia tornare qui nella Città dei fiori e con il ritorno dei fiori sul palco dell’Ariston come era nei miei primi festival con Baudo negli anni ’90”: “Dirigo Elettra e sono rimasto piacevolmente colpito dalla sua semplicità e dal suo mettersi a disposizione di questo progetto. La vedo molto concentrata e il suo pezzo funzionerà molto bene, diventerà una hit anche grazie alla sua grande personalità”.