L’ospite di oggi dell’intervista di Riviera Time è Valter Martini, membro del Comitato di San Benedetto Revelli.

I festeggiamenti di San Benedetto a Taggia sono giunti quest’anno alla 39esima edizione. “Negli anni la manifestazione è cambiata tantissimo” racconta Valter Martini. “All’inizio si trattava di una semplice processione con delle coppie di nobili, ora invece devo dire che ha raggiunto livelli di partecipazione e gradimento di assoluto rilievo. Forse il segreto della manifestazione è quello di essere riuscita a far riscoprire l’orgoglio delle proprie origini e della propria storia, mettendo in mostra tutto questo”.

La manifestazione è ambientata all’inizio del 1600: “Si tratta di un secolo particolare, che richiede determinati criteri anche per l’allestimento dei rioni, delle piazze e per la preparazione dei costumi. Ultimamente abbiamo scoperto, grazie a un’esperta di acconciature e costumi d’epoca, che la nostra è diventata una manifestazione di rilievo per quanto riguarda il periodo seicentesco. Di solito le manifestazioni riguardano il periodo medievale, quindi antecedente a questo. Un altro motivo per il quale la manifestazione è cresciuta è stato quello delle giurie, che hanno contribuito a far crescere il livello della manifestazione, sia sotto il profilo della critica sia per quanto riguarda l’allestimento dei costumi, delle scene e della recitazione”.

L’edizione di quest’anno contiene anche una novità: “Ormai il programma è consolidato, la novità di quest’anno è che in appendice alla battaglia ci sarà un torneo di spadaccini che richiameranno i vari rioni”.

Il prossimo anno la manifestazione raggiungerà l’importante traguardo del 40° anno di vita: “Vorremmo proporre qualcosa che sottolinei l’importanza del traguardo raggiunto. Ormai è qualcosa di consolidato nella realtà di Taggia, è giusto dare un riconoscimento ideale a tutti quelli che negli anni vi hanno lavorato. Vorremmo che la manifestazione si consolidasse per durare anche in futuro”.

Programma manifestazione:
Sabato 23 febbraio 2019
Ore 10:00 Piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini:
apertura mercatino: artigianato e prodotti tipici

Ore 15,00 Piazza Trinità: Sbandieratori e Rievocazione grande battaglia del 1625
1° TROFEO “LA DISFIDA DEI RIONI” La Compagnia del Lupo Rosso – Flos Ferri – I Grifoni con la partecipazione di: Associazione di ricostruzione storica “Archibugieri di Monferrato” ARSAM, Associazione storico culturale Amaltea, Gruppo storico Giovanni De Reges, Milizia paesana di Grugliasco, Compagnia Santa Brigida, Compagnia d’armi Flos Duellatorum, Tercio De Medici

Domenica 24 febbraio 2019
Ore 9,00 Piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini:
apertura mercatino: artigianato e prodotti tipici

Ore 10,00-13,30 Ambientazioni nei Rioni Tabiesi
Ore 14,30-16,15 Via Soleri e Piazza Cavour:
Esibizione militare dei Gruppi Storici, sbandieratori

Ore 15,30 Partenza Corteo Storico dalla piazza del Colletto.
Corteo formato dai musici, dai rappresentanti del Senato Genovese, dal Vescovo di Albenga con la corte, Gonfalone civico con scorta armata, dal Podestà, Priore e Anziani; dai Rioni partecipanti (con cavallo, stendardi, figuranti); dai gruppi storici. Il percorso si snoda lungo i rioni Colletto, San Dalmazzo, Bastioni, Ciazo, Orso, Confrarie, Pantano, San Sebastiano.

Ore 16,30- 17,30 Piazza Cavour
Gran finale con l’arrivo del Corteo, lettura delle delibere e premiazioni.