Tra i finalisti di Area Sanremo ci sono anche i Talamo, il duo acustico formato da Manuela Restelli alla voce e percussioni e Mirko Vecchiola, alla chitarra e voce.

    Il nome del duo deriva da ‘ipotalamo‘, ossia la parte del cervello che si occupa delle emozioni. “Abbiamo deciso di abbreviarlo in talamo perché tutto intero assomigliava troppo a ippopotamo e non era molto carino”, spiega ironicamente Manuela. 

    Il battesimo dei Talamo risale a 4 anni fa, quando dopo un’esperienza in un trio Mirko e Manuela hanno iniziato ad esibirsi in giro per la Liguria.

    Il genere prediletto dai due ragazzi è il pop-rock, ma ultimamente stanno molto sperimentando con dei brani inediti e originali. Anche il cantautorato italiano fa parte del vasto repertorio perché oltre a suonare come duo, fanno parte di una cover band di Lucio Battisti.

    “Se suoniamo cover cerchiamo di divertirci e proporre dei brani arrangiati a nostro modo, mentre quando proponiamo gli inediti cerchiamo di trasmettere emozioni e di dire qualcosa al pubblico”, commenta Mirko.

    Ad Area Sanremo hanno portato il loro brano “Io non ci sto”.