Janus River, a 80 anni in sella per girare il mondo

Janus River, ciclista 80enne, da quasi 20 anni gira il mondo in sella alla sua bicicletta. L’arzillo ottantenne russo-polacco, partito nel 2000 da Roma, proseguirà la sua grande impresa fino al 2028 quando andrà a completare il suo tour mondiale con l’ultima tappa prevista a Pechino.

Il ciclista, classe 1936, fino ad oggi ha percorso oltre 200 mila chilometri attraversando più di 150 Paesi e chiedendo ospitalità nelle città dove si ferma come previsto dal suo itinerario. Non ha grandi pretese: si concede solo un pasto al giorno, il minimo indispensabile per recuperare le energie necessarie prima di rimettersi in viaggio insieme alla sua inseparabile bicicletta e al suo sacco a pelo.

In questi giorni sta facendo tappa nel Ponente ligure, ricevendo il saluto delle varie amministrazioni. Riviera Time lo ha incontrato. Ci ha raccontato un po’ più di lui e della sua avventura.