Sala dell’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia piena per la presentazione dei candidati delle cinque liste di supporto a Luca Lanteri. In ordine sono stati presentati gli oltre 150 nomi presenti nelle liste di Forza Imperia, Fratelli d’Italia, Progetto Imperia, Lega e Vince Imperia.

Non sono mancate da parte del candidato sindaco le sferzate all’avversario Claudio Scajola. “Sento parlare di turismo elettorale”, ha detto Lanteri. “Io credo invece che dobbiamo dire grazie a Giovanni Toti e agli onorevoli di esserci sempre così vicini. Per questo vi chiedo di continuare”.

“C’è chi vorrebbe insegnarci che il ricambio generazionale si fa candidando un settantenne e che invece una persona come me, che ha 53 anni, dovrebbe ancora andare a scuola. Di fronte a certe affermazioni non sia sa davvero cosa dire”, ha proseguito Lanteri. “Ci sto mettendo il cuore e abbiamo una bella squadra. Vedo che altri hanno promesso 200 assessorati, ma è tutto inutile: tanto perderanno”, ha concluso.