Questa mattina, presso il Comune di Imperia, è stato eletto il nuovo Sindaco dei ragazzi. Dopo un ballottaggio contro il candidato Greta Orosz, vince le elezioni Tommaso Rosa, studente di seconda media presso l’Istituto Comprensivo Nazario Sauro di Imperia.

A seguito di un’esperienza da Consigliere Comunale in quinta elementare e quindi una successiva come Consigliere anziano in prima media, Tommaso viene eletto Sindaco con 22 voti.

Il dibattito su cui i ragazzi si sono confrontati ha avuto quale tema: “1882 Edmondo De Amicis scriveva la poesia Gli Emigranti. 2018 noi ragazzi del CCR scriviamo: io e il mio compagno arrivato dal mare”.

La seconda eletta, Greta Orosz (Istituto comprensivo Novaro) sarà il nuovo Presidente del Consiglio Comunale dei ragazzi; vengono invece investiti della carica di Assessore: Elena Arcella (Istituto Nostra Signora della Misericordia), Antonio Raio ( Istituto Compressivo Littardi) e Letizia Di Persio (Istituto Comprensivo Boine).

Durante la cerimonia di inizio mandato, il Sindaco Carlo Capacci ha consegnato al neo eletto una copia della Costituzione Italiana con una speciale dedica ed un auspicio di buon lavoro secondo quanto previsto dall’articolo 21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”.

L’Assessore Nicola Podestà ha consegnato il gagliardetto del Consiglio Comunale dei ragazzi, mentre Diego Parodi, Presidente del Consiglio Comunale, ha augurato ai neo eletti un buon lavoro.