Da Sanremo a Imperia. Potrebbe essere questo il percorso della dottoressa Rita Cuffini. Da anni ricopre il ruolo di funzionario organizzativo dell’ufficio Turismo occupandosi dei delicati rapporti con la Rai e, piĂš in generale, delle manifestazioni della cittĂ  dei fiori.

In estate il suo nome sembrava essere il piĂš adeguato per l’ambito ruolo di dirigente del settore, ma al concorso bandito dal comune matuziano Cuffini è arrivata seconda dietro a Fausto Galimberti attuale numero uno dell’ufficio pubblico.

Il fatto aveva contribuito ad aprire la querelle Sindoni, fino alle dimissioni dell’ex vicesindaco che non ha mai nascosto la grande stima verso Cuffini definendola a piĂš riprese fondamentale per il comune di Sanremo.

Alle sue capacitĂ  si sarebbe interessato il comune di Imperia e, in particolare, il sindaco Claudio Scajola. Nel capoluogo potrebbe andare a ricoprire il ruolo di dirigente dei settori: Servizi finanziari, Turismo e Cultura, gestiti, ad interim, dal segretario generale Rosa Puglia.

Sull’argomento proprio il comune di Imperia, contattato dal nostro giornale, fa sapere che a seguito dell’ok al piano assunzioni del ministero dell’Interno, per accelerare le procedure, l’ente ha avanzato la richiesta di fare accesso alle graduatorie presenti in altri comuni tra i quali quello di Sanremo.

Proprio a quest’ultimo spetterĂ  ora dare o meno il consenso al trasferimento.

Articolo precedenteCovid: 15 decessi e 421 nuovi positivi in Liguria. Calano gli ospedalizzati
Articolo successivoAutostrade Liguria, l’assessore regionale Giampedrone: “Al lavoro per valutare minore impatto dei cantieri in vista della ripartenza del paese”