Tribunale di Imperia

Una donna di 62 anni di Imperia è finita sotto processo con l’accusa di peculato, in quanto accusata di aver utilizzato parte dei soldi che il figlio invalido aveva ricevuto come risarcimento per un incidente.

In tribunale a Imperia si è aperto il processo e la donna, che, con quel denaro avrebbe acquistato due alloggi, altrettante auto, una vasca idromassaggio e vestiti per migliaia di euro. A denunciare l’accaduto l’ex marito, costituitosi parte civile.

Articolo precedenteSpeciale Versus: domani il primo dibattito sulle elezioni politiche del 4 marzo
Articolo successivoFestival By Night: Riviera Time alle prese con Pio e Amedeo