primo piano- fridays for future imperia

Anche a Imperia questa mattina centinaia di studenti sono scesi per le vie cittadine per partecipare in massa allo “Sciopero Globale per il Futuro” organizzato dal movimento Fridays For Future, che coinvolge città in tutto il Mondo.

Oggi, venerdì 27 settembre, gli studenti scioperano per chiedere ai governi maggiore tutela per l’ambiente e una politica ambientale che sia in grado di far fronte ai problemi climatici.

L’iniziativa segue le orme della giovane attivista svedese, Greta Thunberg, che a soli 16 anni si è fatta promotrice della lotta contro il cambiamento climatico.

Il corteo per l’ambiente, al grido di “Noi vogliamo un mondo migliore” è partito da piazza Ulisse Calvi e attraverso via Amendola, via Bonfante, piazza Dante, via della Repubblica e corso Matteotti è arrivato in piazza della Vittoria. Qui c’è stato un momento di riflessione e alcuni interventi dedicati al tema del cambiamento climatico e le sue conseguenze sul nostro pianeta.

“Oggi è il terzo sciopero mondiale per il clima. Ormai da molto tempo c’è una forte crisi climatica e non si sta facendo tutto quello che si potrebbe fare per risolverla. È importantissimo per noi giovani e per il nostro futuro”, ha commentato Ida Ceccarelli, (VA Liceo Classico G.P. Vieusseux, Imperia) promotrice della manifestazione.