Prosegue con regolarità il lavoro di tutela della sicurezza urbana da parte della Polizia di Stato di Imperia, che dopo attenti sopralluoghi in diverse aree abbandonate della città, ha consentito di rinvenire un accampamento abusivo all’interno dell’ex Caserma Crespi di Via Strato, dove vi erano due cittadini di nazionalità romena che dormivano in giacigli.

Gli stranieri sono stati accompagnati negli Uffici della Questura per essere identificati, e considerata l’irregolarità del loro soggiorno comunitario, sono stati allontanati dal territorio nazionale.

I controlli sono proseguiti nelle zone del parco urbano e dei giardini Toscanini, dove non sono state rilevate condizioni di degrado, né spaccio o presenza di questuanti.

Dal mese di ottobre a oggi, sono stati adottati 6 Fogli di Via Obbligatori a firma del Questore nei confronti di soggetti gravitanti nel Comune di Imperia, ritenuti a vario titolo socialmente pericolosi. Attraverso il provvedimento, viene loro intimato di non fare ritorno nel territorio comunale per tre anni, pena denuncia all’Autorità Giudiziaria.